La Cina ha tolto la regola dei due mandati

ACQUISTI

Il presidente Xi Jinping potrà restare in carica anche alla fine del mandato nel 2023, dopo che è stata approvata la cancellazione della regola dei due mandati, misura simile a quella che c’è negli USA.

La manovra è stata approvata con quasi tremila voti a favore nell’assemblea, con soli cinque tra contrari e astenuti. Per passare c’era bisogna del voto di almeno dei due terzi dell’assemblea, voto che è arrivato ed ora il presidente 64enne potrà restare in carica a vita.

La proposta era arrivata il mese scorso dal partito comunista cinese, il quale ha i numeri a sufficienza per approvare riforme costituzionali. In Cina resta il problema della libertà di parola, con le note vicende di censura dei social network cinesi.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, ministro Manfredi: “Università in presenza al 50% da febbraio”

Il ministro dell'Università e della Ricerca, Gaetano Manfredi, ha parlato della riapertura degli atenei, oltre che della proroga dell'anno...