Berlusconi rischia col caso De Gregorio

ACQUISTI

Dopo il risultato negativo alle elezioni politiche, un altro guaio per Silvio Berlusconi, che vede la Corte dei Conti indagare sulla vicenda De Gregorio, l’ex senatore che causò la caduta del governo Prodi nel 2006.

Si parla di tre milioni di euro inviati a De Gregorio, facente parte del movimento “Italiani nel Mondo”, per poi condizionare il suo voto al Senato. La Corte dei Conti lavora insieme alla Guardia di Finanza sulla vicenda, Berlusconi potrebbe essere costretto a pagare dei danni d’immagine allo Stato. C’era stato un procedimento penale per Berlusconi sulla vicenda, insieme a Lavitola, entrambi assolti per prescrizione.

Ora Berlusconi attenderà l’esito delle indagini, insieme alla sentenza europea per la legge Severino, che doveva portarlo alla presidenza del Consiglio, ipotesi oramai remota dopo il risultato elettorale. Non resta che attendere che la Corte dei Conti finisca l’indagine e si pronunci.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Boris Johnson: “Variante inglese più mortale”

Il premier britannico Boris Johnson ha comunicato gli ultimi esami sulla variante inglese, durante il suo aggiornamento giornaliero sul...