Telefonata di Salvini a Di Maio: “Confrontiamoci sulle presidenze delle Camere”

ACQUISTI

Giornata di telefonate per Matteo Salvini, che ha sentito i vari leader politici in previsione degli eventi prossimi del parlamento, come l’elezione dei presidenti delle Camere.

Salvini avrebbe proposto a Luigi Di Maio, capo politico del Movimento 5 Stelle, un confronto per l’elezione dei presidenti delle Camere, avendo loro due, la maggioranza dei seggi in parlamento. Di Maio ha precisato che il M5S è la prima forza politica per voti ricevuti, quindi gli spetterebbe la presidenza della Camera, lasciando il Senato alla Lega.

Salvini ha sentito anche gli altri leader, Martina e Grasso, ma ha comunque precisato che non farà nessun accordo col PD e non è disposto a dialogarci. Inoltre per quanto riguarda una possibile alleanza con il M5S ha dichiarato che c’è un programma e si deciderà su quello e non su accordi partitici. Ha negato di essere uno dei candidati alla presidenza del Senato.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 11 aprile: 15 mila casi. Calano i morti

I dati di oggi 11 aprile sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...