Boris Johnson contro Putin: ha dato lui l’ordine col gas nervino

Da leggere

F1, ufficiale: si correrà al Mugello il 13 settembre

L'annuncio è arrivato da pochi minuti, con la Formula 1 che ha aspettato l'inizio delle prove libere...

Sorteggi Champions, la Juventus contro la vincente di Real Madrid-City. Atalanta contro PSG

Sono stati effettuati i sorteggi della Champion's League, da tenersi nel mese di agosto e che vede...

Produzione industriale +42,1% rispetto ad aprile. Rimane sotto il 20,3% rispetto al 2019

Recupero parziale della produzione industriale italiana per il mese di maggio, che avanza del 42,1% rispetto al...
Lenovo

Il ministro degli Esteri tuona in conferenza stampa contro Vladimir Putin, sempre sulla questione dell’avvelenamento dell’ex spia russa, dichiarando che c’è un coinvolgimento del Cremlino.

“E’ probabile che l’ordine di avvelenare l’ex spia russa e sua figlia sia partito da Putin”, così il ministro Boris Johnson entra nella questione che finora era stata portata avanti da Theresa May. E’ stato usato un gas nervino su suolo britannico, la prima volta dopo la Seconda Guerra Mondiale, secondo la Gran Bretagna l’ordine è partito dall’alto. Quindi, presumibilmente, non ci si fermerà alle espulsioni di diplomatici russi, se la questione non dovesse arrivare ad un qualche punto di incontro tra le due nazioni. La Russia si è sempre dichiarata innocente, anche se, secondo i britannici, non ha fornito prove della sua innocenza, considerato che il gas nervino usato è di fabbricazione russa.

SEGUICI SUI SOCIAL

3,928FansLike
2,360FollowersFollow
389FollowersFollow

Ultime notizie

F1, ufficiale: si correrà al Mugello il 13 settembre

L'annuncio è arrivato da pochi minuti, con la Formula 1 che ha aspettato l'inizio delle prove libere...

Sorteggi Champions, la Juventus contro la vincente di Real Madrid-City. Atalanta contro PSG

Sono stati effettuati i sorteggi della Champion's League, da tenersi nel mese di agosto e che vede ancora impegnate tre italiane, con...

Produzione industriale +42,1% rispetto ad aprile. Rimane sotto il 20,3% rispetto al 2019

Recupero parziale della produzione industriale italiana per il mese di maggio, che avanza del 42,1% rispetto al mese di aprile, quando ci...

Coronavirus, nuovo focolaio a Bologna in polo logistico

Accertato un nuovo focolaio nella zona di Bologna in un polo logistico, dopo quello noto legato all'azienda Brt dei giorni scorsi e...

Altri articoli