Puidgemont: “Non c’è solo l’Indipendenza”

ACQUISTI

Dopo molto tempo è tornato a parlare Puidgemont, dicendo che l’indipendenza della Catalogna non è l’unica strada percorribile.

Nuova strategia del fronte independentista catatalano, infatti Puidgemont ha dichiarato che non vedo come si possa fare un negoziato senza una terza parte che faccia da mediatore, intendendo l’Unione Europea. “Chiedo alla UE di sostenere i diritti, non di avallare l’indipendenza”, così Puidgemont ha chiamato in causa l’Europa sulla questione catalana. Un cambio di rotto rispetto alle ultime manifestazioni di ottobre, quando si puntava ad ottenere l’indipendenza direttamente senza intromissioni esterne. Si parla di modello Svizzera, probabilmente perché hanno visto che l’ultimo tentativo di indipendenza aveva dei problemi dal punto di vista costituzionale, ora si cerca quindi un’altra strada per arrivare comunque ad un’autonomia della regione Catalana. Non è chiaro se e quando Puidgemont potrà tornare in Spagna, si parla di ‘parecchi anni di esilio’ nelle ultime dichiarazioni.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Migranti, hotspot di Lampedusa pieno: oltre 1.700 persone ospitate

Il centro di accoglienza di Lampedusa è in difficili condizioni, dopo gli arrivi delle ultime 24 ore, con circa...
spot_img