Putin eletto nuovamente presidente con oltre il 70% dei voti

ACQUISTI

Oggi era la giornata del voto in Russia, con preoccupazioni per l’affluenza, più lato Cremlino, prevista in ribasso rispetto alle ultime tornate elettorali (ed invece è stata alta), che si è conclusa con l’elezione e conferma del presidente Putin.

Ci sono state delle contestazioni, come le persone che sono state portate in bus ai seggi, i volantini di sconti dati a chi usciva dopo aver votato e chi veniva portato a votare dal datore di lavoro. In generale si è stimato un rischio brogli inferiore al solito in Russia, quindi tutto sembra essere andato bene. Putin auspicava proprio di superare il 70% dei consensi, così da poter avere più potere presidenziale. A questo punto si cominciano a intravedere i primi governi per i prossimi anni, dopo le elezioni in quasi tutti i paesi maggiori europei ed extraeuropei della zona. Pavel Grudinin, del partito comunista, avrebbe preso circa il 7%, una distanza enorme dalle percentuali di Putin.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 11 aprile: 15 mila casi. Calano i morti

I dati di oggi 11 aprile sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...