Esplosione a Catania, tre vittime, due sono Vigili del Fuoco

ACQUISTI

Nella giornata di oggi c’è stata un’esplosione in un palazzo di Catania, causata da una fuga di gas. Ci sono state tre vittime, di cui due sono Vigili del Fuoco che si erano recati sul posto per la segnalazione di fuga di gas.

C’è l’ipotesi di suicidio per l’anziano riparatore di biciclette, che aveva fatto saturare la casa di gas. Quando sono arrivati i vigili del fuoco il livello del gas era già molto alto ed ha scaturito l’esplosione. Nella zona dell’esplosione si è formato un gruppo di persone che conoscevano l’esperto di biciclette, conosciuto da tutti come una brava persona. Altri pompieri sono rimasti feriti ma non sono in pericolo di vita. Ora starà alla magistratura indagare sull’accaduto e verificare se l’esplosione fosse evitabile o meno.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 17 gennaio: 12 mila casi. Calano anche i tamponi e i morti

I dati di oggi 17 gennaio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...