Ammesso il ricorso di Puigdemont dall’Onu

ACQUISTI

La questione legata all’indipendenza della Catalogna e delle sue istituzioni arrestate non sembra finire, Puigdemont si è rivolto all’Onu che ha accolto il ricordo sulla lesione dei diritti.

Il ricorso di Puigdemont sulla lesione dei suoi diritti da parte della Spagna è stato ammesso dalla Commissione dell’Onu ed ora si dovrà pronunciare nel merito. Le manifestazioni sono ancora in atto a Barcellona, contro tutti gli arresti delle ex istituzioni della Catalogna. Intanto Puigdemont rimane in Germania, dove era stato arrestato al confine con la Danimarca ed ora in attesa di estradizione verso la Spagna.

Puigdemont stava tornando in Belgio, dove ha la residenza, dopo essere stato in Finlandia invitato da deputati locali. Ora le forze indipendentiste hanno la speranza del ricorso all’Onu, che potrebbe ribaltare la situazione politica spagnola, ancora ferma e confusa, visto che a Barcellona hanno vinto nuovamente gli schieramenti a favore dell’indipendenza.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 11 aprile: 15 mila casi. Calano i morti

I dati di oggi 11 aprile sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...