Blitz anti-terrorismo a Roma, colpita rete di Amri

ACQUISTI

Settimana importante per la sicurezza e l’allerta terrorismo in Italia, con gli arresti degli ultimi giorni a Foggia e Torino, oggi, invece, si è colpita la cellula di Amri, il terrorista responsabile degli attacchi a Berlino.

Sono cinque gli ordini di arresto emessi dalla Digos di Roma e di Latina per delle persone collegate ad Amri, autore dell’attacco ai mercatini di Natale nel 2016 a Berlino. Amri era entrato nella cronaca italiana anche per essersi scontrato con la polizia a Milano, uno scontro a fuoco dove era rimasto ucciso.

Negli arresti di oggi c’è una persona che ha aiutato Amri a fuggire dalla Germania con documenti falsi dopo l’attacco terroristico. Tutti i reati contestati fanno riferimento al terrorismo internazionale, anche se non è chiaro se la minaccia fosse imminente oppure fossero cellule dormienti ed erano in Italia solo per nascondersi.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 20 giugno: meno di mille casi. Calo dei morti

I dati di oggi 20 giugno sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img