Irruzione di agenti francesi in un centro di accoglienza a Bardonecchia

ACQUISTI

Alcuni agenti della polizia francese hanno fatto un blitz in un centro accoglienza di Rainbow4Africa, un’Ong che opera al confine francese, per chiedere il test delle urine ad una persona che era ospitata all’interno.

A far uscire la notizia è stata proprio Rainbow4Africa, che ha consentito di effettuare i test delle urine, ma è rimasta stupita dall’azione fuori confine dei gendarmi francesi. La polizia francese è stata poi allontanata dal Commissario della stazione, allertato dai volontari dell’associazione.

Sono alcuni mesi che Bardonecchia è al centro delle cronache, per le sue tratte dei migranti, che cercano di raggiungere la Francia attraverso le montagne, e nei periodi invernali la situazione era critica a causa del clima. Il presidente di Rainbow4Africa condanna queste azioni, ritenendole “ignobili provocazioni” da parte della polizia francese. Intanto l’ambasciatore francese è stato convocato dalla Farnesina, per fare chiarezza.

SEZIONI

Ultime notizie

Incontro Conte-Confindustria. Sul tavolo il Recovery Plan

Oggi si è tenuto l'incontro tra il premier Conte e Confindustria a Palazzo Chigi, in merito al Recovery Plan....