Ristorante di Bolzano propone la pizza alla cannabis

ACQUISTI

Singolare proposta in un ristorante al centro di Bolzano, che propone una pizza realizzata con farina di cannabis. Non ci saranno foglie di marijuana, quindi la proposta è del tutto legale ed attualmente molto richiesta.

La provincia in Alto Adige aveva già approvato e supportato l’utilizzo della cannabis a sfondo terapeutico, ma questa trovata di un ristoratore del centro storico è arrivata inaspettatamente alle cronache. Stando alle notizie, si era partiti con una fase sperimentale per trovare un impasto innovativo per cambiare dal solito kamut od integrale.

La soluzione è stata trovata con la farina di cannabis, molto costosa, dove 5 kg costano 35 euro, ma ideale per creare una pizza unica nel panorama italiano e probabilmente europeo. Il costo della pizza sarà leggermente più alto, visto il costo della farina, ma ad oggi è molto richiesta ed il ristoratore sta facendo il pieno di clientela. Dopo la pizza margherita rivisitata di Cracco, che aveva suscitato molte polemiche, una nuova innovazione, forse più gradita alla clientela.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 7 maggio: 10 mila casi positivi e 207 morti

I dati di oggi 7 maggio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img