Carles Puigdemont liberato in Germania

ACQUISTI

Da oggi Carles Puigdemont è libero e non più in carcere, dopo che è caduta l’accusa di ribellione che pendeva sull’ex governatore catalano.

Resta, per Puigdemont, l’accusa di malversazione, che però dovrebbe essere lieve rispetto all’altra che pendeva per ribellione. E’ stato liberato con cauzione, di 75mila euro, e tra poche settimane si deciderà l’estradizione per l’altra accusa. “E’ una vergogna per l’Europa avere prigionieri politici” così ha commentato la sua liberazione Puigdemont, che ora può tornare nella sua residenza nel Belgio. Inoltre ha parlato anche degli altri prigionieri politici in Spagna, auspicando la loro liberazione, in nome della democrazia. Puigdemont era in carcere dal 25 Marzo, quando era stato al confine con la Danimarca in ritorno dalla Finlandia. Ora l’ex governatore catalano vuole intavolare una discussione con il governo spagnolo, per tornare a parlare di indipendenza, anche se in altri termini rispetto al referendum di Ottobre.

SEZIONI

Ultime notizie

Cina, nuovi contagi da coronavirus: aumento dei positivi

Sono in crescita i contagi da coronavirus in Cina, con la provincia di Shijiazhuang che è stata scelta come...