Caso Skripal, Yulia dimessa e portata in una località sicura

ACQUISTI

Il caso Skripal continua con gli scontri diplomatici con la Russia, intanto Yulia Skripal è stata dimessa dall’ospedale, ma è stata portata in un luogo sicuro.

Dopo un mese dall’avvelenamento, avvenuto il 4 Marzo e che ha generato la crisi diplomatica tra la Gran Bretagna e Mosca, la figlia dell’ex spia russa Sergei Skripal è fuori pericolo. Saranno comunicati ulteriori dettagli nella conferenza stampa a Salisbury, località dove è avvenuto l’avvelenamento con gas russo.

Già nei giorni scorsi le notizie erano state positive, con le condizioni in netto miglioramento per entrambi, e probabilmente nelle prossime settimane sarà dimesso anche Sergei Skripal, anche lui sarà inserito nel servizio di protezione, visto che il caso diplomatico ancora non è chiuso e le cause ed i mandanti dell’avvelenamento non sono ancora state accertate. Non ci sono note dal governo britannico e dalle forze dell’ordine.

SEZIONI

Ultime notizie

Vaccini, Conte: “Azioni legali contro AstraZeneca e Pfizer. Persi 4,6 milioni di dosi”

La questione del taglio delle dosi di vaccino è arrivata anche alla presidenza del Consiglio, con il premier Conte...