Terremoto di magnitudo 4.6 a Macerata, notevoli danni

ACQUISTI

In tarda nottata la terra ha ripreso a tremare in provincia di Macerata, a Muccia, con una scossa di terremoto di magnitudo 4.6. Sono state chiuse le scuole e per ora non si registrano vittime.

Alle 5.11 è avvenuto il terremoto, con ipocentro a 9 km di profondità, secondo Ingv, e molti sono usciti subito nelle strade, consapevole di quanto successo nell’Agosto del 2016. E’ caduto un intero campanile di una chiesa del ‘600, per il resto non si registrano vittime.

“Scossa fortissima, tutti nelle strade”

Secondo acuni testimoni la scossa sarebbe stata molto pesante, tutta la popolazione si è riversata nelle strade, ben conoscendo le dinamiche dello sciame sismico, che ha visto arrivare altre diece scosse di intensità inferiore, su un grado di 3.5 circa. Nella zona la terra era ricominciata a tremare ad inizio mese ed a Marzo, anche con una scossa di magnitudo 4, registrata il 4 Aprile. Il sindaco fa appello alla protezione civile ora, considerato che le abitazioni vanno controllate per evidenziare eventuali fratture.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 11 maggio: quasi 7 mila casi. Aumentano i tamponi

I dati di oggi 11 maggio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img