Prove Invalsi informatizzate, non piacciono a tutti

ACQUISTI

In questi giorni si stanno svolgendo le Prove Invalsi 2018, in anticipo rispetto al passato quando si svolgevano con l’esame di terza media. Un’altra novità è l’utilizzo dei computer per svolgere la prova, non tutti gli studenti hanno apprezzato.

Per la prima volta le Prove Invalsi, utili per valutare le competenze e non più influenti sul giudizio finale, si sono svolte al computer, con qualche problema di rete, ma in generale quasi un milione di studenti hanno già concluso la prova, ricordando che c’è tempo fino al 21 Aprile.

Alcuni studenti avrebbero preferito il vecchio metodo su carta, ma nel complesso le Prove Invalsi 2018 si stanno svolgendo senza intoppi. Uno strumento utile anche per i professori, che riescono a fare una valutazione interna del proprio operato. La prova si svolge in due sezioni, una dedicata alle competenze in italiano e matematica, mentre l’altra alla comprensione della lingua inglese.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 1 marzo: altri 13 mila casi. Netto aumento terapie intensive

I dati di oggi 1 marzo sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...