Elezioni in Montenegro, vince Djukanovic, presidente dal 1991

Da leggere

Consiglio dei Ministri alle 21 per il salvataggio della Popolare di Bari

Previsto per le ore 21 il Consiglio dei Ministri per il salvataggio della Banca Popolare di Bari,...

Scontro frontale nel Veneziano: tre morti

Tre persone sono morte nella notte a causa di uno scontro frontale in località Musetta a Noventa...

Brindisi, 54 mila evacuati per disinnescare una bomba

Oltre 54 mila persone evacuate a Brindisi per il disinnesco di una bomba risalente alla Seconda Guerra...
Piero Mangoni
Sindacalista appassionato di politica italiana e tutto quello che si muove nel paese e nel mondo. -- Via Gramigna 3, Ferrara 44122

Ieri è stata la giornata in cui il Presidente Djukanovic, del Partito Democratico dei Socialisti, è stato confermato nuovamente in Montenegro, dopo più di 25 anni di governo ininterrotto.

Djukanovic ha vinto con oltre il 54% delle preferenze, il suo avversario, Mladen Bojanic ha preso solamente il 33%, ma l’opposizione denuncia brogli. L’afflurenza alle urne è stata abbastanza alta, con il 64% di votanti.

Il voto ha confermato le previsioni della campagna elettorale, con Djukanovic che è riuscito ad evitare il secondo turno, avendo superato il 50% dei voti. Il candidato del DPS aveva chiesto il voto in nome della stabilità del paese, per dare continuità e per premiare i progressi ottenuti negli ultimi anni. Il candidato perdente, Bojanic, ha definito il presidente eletto un ‘autocrate’ simbolo del passato ed ha denunciato brogli elettorali, oltre all’accusa di corruzione per prendere il potere. “Il paese è al limite della dittatura” così ha voluto commentare i risultati elettorali Bojanic.

Loading...

SEGUICI SUI SOCIAL

1,700FansLike
1,709FollowersFollow
304FollowersFollow

Ultime notizie

Consiglio dei Ministri alle 21 per il salvataggio della Popolare di Bari

Previsto per le ore 21 il Consiglio dei Ministri per il salvataggio della Banca Popolare di Bari,...

Scontro frontale nel Veneziano: tre morti

Tre persone sono morte nella notte a causa di uno scontro frontale in località Musetta a Noventa di Piave, in provincia di...

Brindisi, 54 mila evacuati per disinnescare una bomba

Oltre 54 mila persone evacuate a Brindisi per il disinnesco di una bomba risalente alla Seconda Guerra Mondiale. L'intervento era stato previsto...

Sardine attese oggi a Roma. Non ammessi simboli di partito

Oggi pomeriggio sono attese a Roma le "Sardine", il movimento nato a Bologna un mese fa con una flash mob organizzata da...

Popolare di Bari, Bankitalia commissaria la banca. Scontro nel Governo

Scontro nel Governo sulla Popolare di Bari, commissariata da Bankitalia, con alcuni componenti della maggioranza, come Matteo Renzi, che si sono opposti...

Altri articoli