Diritti TV, rinviato il bando di Mediapro dopo il ricorso di Sky

ACQUISTI

La questione dei diritti TV sembra entrare in un tunnel problematico, che potrebbe far rischiare la copertura del prossimo campionato, con le prime gare a rischio.

Mediapro ha superato Sky e Mediaset nel bando della Lega, arrivando ad offrire più di 1,1 miliardi di euro, ma considerato che non ha gli strumenti per la messa in onda, deve per forza di cose vendere nuovamente i diritti TV ed ha pubblicato un bando settimane fa.

Il bando pubblicato da Mediapro non è stato considerato conforme a Sky Italia, che ha voluto presentare ricorso contro l’azienda spagnolo; il ricorso è stato accolto nei giorni scorsi ed ora il termine per le offerte al bando di Mediapro è slittato al 4 Maggio. Rimane il rischio che il 19 agosto il campionato di Serie A parta senza copertura TV, considerato che anche Mediaset è fuori, almeno al momento, dall’accordo.

SEZIONI

Ultime notizie

Vaccini, Conte: “Azioni legali contro AstraZeneca e Pfizer. Persi 4,6 milioni di dosi”

La questione del taglio delle dosi di vaccino è arrivata anche alla presidenza del Consiglio, con il premier Conte...