Calenda: “Se il PD si allea col M5S mi dimetto”

ACQUISTI

Dopo l’incarico assegnato da Mattarella a Fico, per verificare l’alleanza tra M5S e PD, torna a parlare il Ministro dello Sviluppo Economico, neo iscritto PD, Carlo Calenda, opponendosi all’intesa.

Si era iscritto a marzo, subito dopo le elezioni politiche, ed aveva subito dichiarato che non sarebbe stato disponibile a sostenere un’alleanza tra M5S e PD. Lo ha confermato in un tweet, in cui un suo sostenitore gli chiedeva se avesse cambiato idea rispetto alle dichiarazioni di marzo.

Molti nel PD hanno aperto al dialogo col M5S, da Franceschini ad Orlando, ma senza la maggioranza del partito alle proprie spalle, che mantiene la linea in opposizione all’alleanza. Per ora Calenda smentisce di voler candidarsi alla segreteria, sostenendo che è iscritto da troppo poco tempo e che la sua candidatura aggiungerebbe solamente caos.

 

SEZIONI

Ultime notizie

Vaccini, von der Leyen: “AstraZeneca rispetti gli impegni”

La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha parlato oggi con l'amministratore delegato di AstraZeneca Pascal Claude...