La nuova ambasciata USA genera scontri a Gaza, 25 vittime e 1000 feriti

scontri gaza ambasciata usa

Con lo spostamento dell’ambasciata USA sono partite le proteste dei palestinesi al confine di Gaza, al momento sono 25 le vittime, con oltre 1000 feriti.

Sono almeno 25 i palestinesi che sono stati uccisi al confine di Gaza, nella giornata dello spostamento dell’ambasciata USA a Gerusalemme. Trump non sarà presente ma ha inviato la figlia Ivanka col marito a presidiare l’inaugurazione.

Uno dei bilanci peggiori da mesi di conflitti al confine, ci sono oltre 1000 feriti, che potrebbero aumentare, visto che l’inaugurazione dell’ambasciata è prevista per questa sera. Secondo l’esercito israeliano sono circa 10mila i palestinesi che stanno manifestando al confine di Gaza, divisi in dieci punti di raduno differenti. Israele ha potenziato le sue attività al confine, aumentando gli uomini a difesa della Striscia di Gaza. All’inaugurazione sono presenti solo 4 paesi europei: Austria, Repubblica Ceca, Romania ed Ungheria.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here