Salvini: “Né io né Di Maio premier, si chiude lunedì”

ACQUISTI

Oggi è previsto un altro incontro tra i due leader delle forze politiche che stanno cercando di formare il governo, per cercare un’intesa sul nome del premier. Il contratto, invece, è già pronto e sarà votato nella giornata di oggi sulla piattaforma Rousseau.

Secondo Salvini il premier che sarà individuato non sarà né lui né Di Maio, e che lunedì si andrà al Colle con un nome, oppure si rimetterà il tutto a Mattarella se non ci dovesse essere l’accordo. Domani Salvini sarà impegnato con il Consiglio federale della Lega, mentre durante il weekend anche la Lega dovrebbe proporre il contratto di governo ai suoi iscritti, tramite dei gazebo nelle piazze italiane.

Di Maio nei giorni scorsi si è mostrato molto ottimista, rispetto a Salvini che ha sempre tenuto un profilo più basso sulla questione dell’intesa complessiva. Tra i nomi per il possibile premier c’è quello di Carelli, ex direttore di Sky TG 24.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 17 gennaio: 12 mila casi. Calano anche i tamponi e i morti

I dati di oggi 17 gennaio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...