Irlanda, sì alla legalizzazione dell’aborto

ACQUISTI

Ieri si è svolto il referendum in Irlanda per rendere legale l’aborto, per abrograre la legge che vieta l’interruzione di gravidanza. Gli exit poll danno il sì al 68%, mentre il no al 32%.

Dopo il divorzio nel 1995 ed il matrimonio tra coppie dello stesso sesso del 2015, sarebbe un ulteriore passaggio di una modernizzazione che ha visto svilupparsi in Irlanda, storico paese cattolico.

La legge presente in Irlanda era molto rigida, non permetteva l’interruzione di gravidanza in nessun caso, anche in quelli di stupro. L’aborto era punito con 14 anni di carcere. Per questo la maggioranza delle donne andavano all’estero a praticare l’aborto, nel Regno Unito a costi molto alti. C’era un po’ di incertezza nell’esito, a causa di una campagna per il no molto ampia, finanziata anche da movimenti ed associazioni anti aborto americane.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img