In Slovenia vince il partito conservatore anti-immigrati

Da leggere

Sardine attese oggi a Roma. Non ammessi simboli di partito

Oggi pomeriggio sono attese a Roma le "Sardine", il movimento nato a Bologna un mese fa con...

Popolare di Bari, Bankitalia commissaria la banca. Scontro nel Governo

Scontro nel Governo sulla Popolare di Bari, commissariata da Bankitalia, con alcuni componenti della maggioranza, come Matteo...

Valle d’Aosta, si dimette il presidente Fosson

Si è dimesso il presidente della Valle d'Aosta, Antonio Fosson, dopo gli scandali legati alle indagini di...
Piero Mangoni
Sindacalista appassionato di politica italiana e tutto quello che si muove nel paese e nel mondo. -- Via Gramigna 3, Ferrara 44122

Ieri si sono svolte le elezioni in Slovenia, dove il Partito Democratico Sloveno (SDS), conservatore ed anti-immigrati, ha ottenuto il 25% di consensi, ma non ha la maggioranza in Parlamento.

Il secondo partito è stata la Lista di Marjan Šarec, centrosinistra, che ha ottenuto il 12,7 per cento dei voti. Ora SDS dovrà trovare la maggioranza in Parlamento, con il partito di centrodestra, Nova Slovenija, che ha dato disponibilità a dare i propri voti a SDS, dopo aver ottenuto il 7,1 per cento dei voti.

L’ex primo ministro Cerar, dello schieramento di centrosinistra, ha visto il suo consenso abbassarsi, perdendo 10 seggi in Parlamento, dopo che si era dimesso, mandando il paese ad elezioni anticipate. Le dimissioni erano arrivate dopo la sentenza della Corte Suprema slovena, che aveva negato l’autorizzazione ad un progetto ferroviario, sul quale si doveva fare un referendum.

Loading...

SEGUICI SUI SOCIAL

1,700FansLike
1,705FollowersFollow
304FollowersFollow

Ultime notizie

Sardine attese oggi a Roma. Non ammessi simboli di partito

Oggi pomeriggio sono attese a Roma le "Sardine", il movimento nato a Bologna un mese fa con...

Popolare di Bari, Bankitalia commissaria la banca. Scontro nel Governo

Scontro nel Governo sulla Popolare di Bari, commissariata da Bankitalia, con alcuni componenti della maggioranza, come Matteo Renzi, che si sono opposti...

Valle d’Aosta, si dimette il presidente Fosson

Si è dimesso il presidente della Valle d'Aosta, Antonio Fosson, dopo gli scandali legati alle indagini di possibili infiltrazioni di 'ndrangheta per...

Impeachment Trump, sì della Commissione alla Camera

È arrivato il parere favorevole alla procedura di impeachment per Donald Trump dalla Commissione della Camera, che si doveva esprimere sulla proposta...

EGO International, le prospettive e i nuovi clienti del vino italiano

Con l’avvicinarsi del nuovo anno, l’enologia italiana si prepara a festeggiare un traguardo speciale, quello dei dieci record consecutivi per quanto riguarda...

Altri articoli