Soros: “Preoccupa la vicinanza del governo italiano con la Russia”

ACQUISTI

Uno dei finanzieri più noti ha parlato della situazione italiana, con il nuovo governo che si è insediato, George Soros si è detto preoccupato per i legami tra Salvini e la Russia di Putin.

Un attacco forte a Matteo Salvini ed il suo partito, da George Soros, presente al Festival dell’Economia a Trento, nella quale ha parlato della situazione europea e di Donald Trump, anche lui mirino di critiche. Il tema principale sono state le sanzioni che il governo vuole togliere alla Russia, il che farebbe pensare a degli accordi tra la Lega e Putin.

Soros ha parlato anche delle politiche americane, sottolineando come Trump stia andando nella direzione opposta ad Obama, specialmente con gli accordi di Iran, che erano stati uno dei maggiori successi delle politiche dell’ex presidente degli Stati Uniti.

SEZIONI

Ultime notizie

Governo ultimissime, oggi il voto in Senato. Sì di Monti e Casini. No della Bonino – DIRETTA

Dopo l'arrivo della fiducia alla Camera di ieri, c'è attesa per il voto in Senato di oggi, con l'inizio...