G7, Trump: “La Russia dovrebbe tornare nel G8”, Italia d’accordo

trump g8 russia

Sono uscite le prime dichiarazioni dei capi di stato presenti al G7 in Canada, con Trump che ha chiesto il reinserimento della Russia nel G8, con il Presidente del Consiglio, Conte, che si è detto d’accordo con il presidente degli Stati Uniti.

Si rischia un G7 di rottura, a causa dei dazi a livello commerciali messi da Trump, con lo stesso che oggi ha proposto il ritorno della Russia nel G8, cosa che è supportata solo dall’Italia. L’UE sta ragionando su come rispondere ai dazi di Trump, sembrerebbe che la contro-offensiva potrebbe partire da inizio luglio.

Secondo Macron c’è bisogno di riformare il fronte Europeo, per questo ha chiesto un incontro più ampio con i partner europei. Il premier italiano, Giuseppe Conte, ha parlato anche del regolamento di Dublino, dicendo che la proposta è risultata insoddisfacente per il governo italiano e che l’Italia si comporterà di conseguenza.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here