La proposta di Grillo: “Scegliamo a sorte i membri del Senato”

beppe grillo senato

Beppe Grillo è tornato a parlare del futuro del governo, ha rilasciato delle dichiarazioni sulla sua visione di futuro per le istituzioni italiane. L’obiettivo è quello di portare i comuni cittadini alla vita politica, ma dalle opposizioni arrivano le prime critiche.

Un esperimento sulle istituzioni italiane, in particolare il Senato, questa l’idea di Grillo, che propone l’elezione casuale dei senatori. “Non è una mia intuizione, ma di Brett Hennig, l’idea di selezionare delle persone a caso e metterle in Parlamento”, questa la spiegazione che Grillo ha dato alla sua proposta.

Secondo la proposta di Grillo, ci sarebbe un 50% di sole donne, mentre tutti i senatori sarebbero di diverse fasce di ricchezza, per avere una vera – dice Grillo – rappresentazione del popolo. A parzialmente smentire il garante del Movimento 5 Stelle arriva Riccardo Fraccaro, che definisce la proposta di Grillo una ‘provocazione’. Quindi nulla che il Movimento 5 Stelle proverà a portare in Parlamento in questa legislatura.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here