Dombrovskis critica la manovra: “Danni all’economia prima della correzione dell’UE”

Dombrovskis manovra economica

Il vice presidente esecutivo UE, Valdis Dombrovskis, critica nuovamente la manovra di bilancio, asserendo che i danni all’economia italiana sono stati fatti prima della richiesta di correzione della commissione.

“Le stime sull’economia italiana sono state riviste al ribasso, avevamo espresso dubbi sulla stabilità finanziaria, il governo ha deviato la traiettoria iniziale, ma i danni erano già stati fatti”, così è intervenuto Dombrovskis, commentando l’andamento economico previsto per il 2019 per l’Italia. Il riferimento è all’aumento dello spread, che ha causato l’aumento dei tassi di interesse.

Inoltre ha commentato anche la questione Bankitalia, invitando a rispettare l’indipendenza della banca centrale e dei mercati finanziari, andando contro, quindi, le ipotesi del governo dei giorni scorsi, quando si parlava di vendere parte dell’oro della Banca d’Italia. “E’ importante preservare l’indipendenza di queste istituzioni, uno dei principi alla base del sistema di banche centrali europee”, ha concluso il vice presidente esecutivo dell’Unione Europea.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here