Nuovo incendio nella baraccopoli a San Ferdinando, morto un 35enne del Senegal

ACQUISTI

Ancora un incendio nella baraccopoli di San Ferdinando, che ha causato la terza morte in poco tempo vittima delle fiamme che si sono estese.

I vigili del fuoco sono intervenuti tempestivamente, ma non c’era nulla da fare per il 35enne di origini senegalesi, le operazioni di identificazione sono ancora in corso. Il fuoco era stato acceso per riscaldarsi, questa è l’ipotesi degli investigatori di polizia e carabinieri che sono sul posto. Le fiamme si sono propagate velocemente a causa dei materiali di cui sono fatte le tende, legno e plastica.

C’è tensione ora al campo tra i migranti, che chiedono soluzioni abitative differenti per superare l’emergenza nelle baraccopoli. Non è la prima vittima a San Ferdinando, la prima era stata quella di una 26enne nigeriana il 27 gennaio 2018, seguita il 2 dicembre 2018 quando morì Surawa Jaith, un giovane di 17 anni del Gambia.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 7 maggio: 10 mila casi positivi e 207 morti

I dati di oggi 7 maggio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img