Pastori sardi, c’è l’accordo sul prezzo del latte ad 80 centesimi al litro

ACQUISTI

Sembra esserci una bozza d’intesa con i pastori sardi sul prezzo del latte, dopo le polemiche dei giorni scorsi, causate dalle proteste effettuate per le strade dai pastori.

La bozza è stata approvata per alzata di mano dal Movimento dei pastori sardi e riguarda l’innalzamento del prezzo del latte ad 80 centesimi al litro, dagli attuali 60 centesimi. Inoltre il governo si è impegnato a portare il prezzo del latte ad un euro al litro entro la fine dell’anno.

Negli ultimi giorni il prezzo del pecorino romano è salito di 1,5 euro, questo aumento è stato accolto con positività dai pastori, perché potrebbe facilitare la crescita dell’offerta per il latte da parte degli industriali. Erano oltre mille i pastori riuniti a Tramatza, luogo dove è stata approvata la bozza finale, che nei prossimi giorni dovrebbe diventare un accordo definitivo.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img