Tav, si ridiscute il progetto. Tria: “Si deve fare”

ACQUISTI

Dopo la votazione in Giunta per le immunità sul caso Diciotti, che ha visto negare l’autorizzazione a procedere per Salvini, ora il governo pensa alla questione TAV.

Ridiscutere integralmente il progetto TAV, questa la richiesta del governo con una mozione alla Camera, firmata dai capigruppo di Lega e M5S. Nella mozione si ricorda come la TAV sia stata ufficialmente approvata nel 2005, dopo anni di discussioni.

Nel frattempo, i ministri dei trasporti di Francia ed Italia hanno firmato una lettera per posticipare i bandi di gara, ed avere il tempo di prendere una decisioni. Nei giorni scorsi è stata approvata l’analisi costi-benefici dalla commissione di tecnici che aveva creato il ministro Toninelli. Nella tv francese, il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, dichiara che “la Tav si deve fare”, perché i cantieri sono stati già iniziati e ci sono accordi internazionali.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img