Oscar 2019, Green Book miglior film. Tre statuette per Roma e quattro per Bohemian Rapsody

ACQUISTI

La cerimonia degli Oscar 2019 è iniziata con il ‘live’ dei Queen dal palco, presenza giustificata dal film Bohemian Rapsody, che ha portato a casa quattro statuette. Green Book, invece, si è portato a casa la statuetta più ambita, quella del miglior film.

Il film che ripercorre la vita di Freddy Mercury porta a casa quattro statuette: miglior attore protagonista con Rami Malek, miglior montaggio, miglior Sound Mixing e miglior sonoro. Green Book è la storia di un’amicizia nata tra un afroamericano ed un italoamericano, premiato per il miglior film; sempre in Green Book, Mahershala Ali vince invece la statuetta come miglior attore non protagonista e Nick Vallelonga quella per la miglior sceneggiatura originale. Spike Lee contratiato per la vittoria di Green Book come miglior film, nonostante il suo BlackKkKlansman è portato a casa la miglior sceneggiatura non originale.

Roma, di Alfonso Cuaron, vince le statuette tecniche: miglior regia, miglior fotografia ed anche quella di miglior film straniero. Miglior attrice protagonista va ad Olivia Colman, con il film La Favorita. Lady Gaga vince la miglior canzone originale con Shallow, per il film A Star is Born.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img