Trump allenta la presa sulla Cina sui dazi, disponibile ad una tregua

ACQUISTI

Nell’ultimo anno l’amministrazione Trump ha fatto dei dazi un provvedimento chiave del suo mandato, ponendoli principalmente al mercato europeo e cinese, questo per, secondo i repubblicani, preservare il mercato americano.

In Europa i dazi hanno causato diversi problemi, specialmente alla Germania per il mercato della auto, con il rallentamento degli ultimi mesi che sembrerebbe confermare questo trend. La Cina è stata colpita da una mole di dazi molto onerosa, ma l’aumento più corposo doveva arrivare il primo marzo, dazi che sarebbero passati dal 10% al 25%, per una cifra intorno ai 200 miliardi.

Trump sta organizzando un nuovo incontro con il presidente Xi Jinping, per estendere la scadenza dei dazi e non far scattare l’aumento al 25%. Una tregua, dunque, in un periodo nel quale l’amministrazione è stata sotto pressione a causa dello shutdown legato alla vicenda del muro con il Messico.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img