Di Maio: “Via il limite di due mandati per i consiglieri comunali”

ACQUISTI

Dopo il risultato non positivo delle elezioni locali in Abruzzo e Sardegna, era cominciata a circolare la voce di una riorganizzazione dello statuto del M5S, confermata oggi dal leader del Movimento, Luigi Di Maio, che toglie la regola dei due mandati per i consiglieri comunali.

Ieri c’era stato anche l’attacco di alcuni esponenti del M5S, come la Nugnes, che aveva posto dubbi sulla leadership di Di Maio, la replica del vice premier non si è fatta attendere, con alcune modifiche al regolamento interno del M5S. Cade la regola dei due mandati, quella, cioè, che limitava gli eletti a ricandidarsi una terza volta, per ora riguarda solo i consigli comunali, non i parlamentari.

Inoltre si inizierà un “dialogo con le liste civiche”, in modo da poter competere, secondo Di Maio, con le larghe liste del centrodestra e centrosinistra. Si chiederà, inoltre, una partecipazione economica anche agli iscritti del Movimento 5 Stelle.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img