Legittima difesa, alle 16 il voto in Aula: cosa cambia

ACQUISTI

Sono terminati gli ordini del giorno sulla legittima difesa alla Camera, è previsto il voto in Aula alle 16, che non dovrebbe presentare sorprese.

Il testo di legge prevede nove articoli, che vanno a cambiare le misure attuali nel campo della legittima difesa in abitazioni private. Si rimuove il cosiddetto “rapporto di proporzione”, considerando la difesa “sempre legittima”; questo il primo articolo che pone il tema principale del testo.

Sono state aumentate anche le pene per la violazione di domicilio, un argomento correlato alla legittima difesa: si passa da una pena da sei mesi a tre anni, ad una pena da un anno a quattro anni. Anche per reati di furto sono state aumentate le pene di un anno: dalla vecchia norma che prevedeva una pena da tre anni a sei anni, si passa ad una pena da quattro anni a sette anni. Inoltre sono state aggiunte norme a riguardo delle spese processuali, che saranno a carico dello stato in caso di proscioglimento.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img