Usa, terrore sul volo Turkish Airlines: 30 feriti per forti sbalzi

ACQUISTI

Il maltempo sembra essere la causa di una forte turbolenza che ha scosso il volo proveniente da Istanbul e diretto a New York, causando 30 feriti tra i passeggeri.

Il volo era atteso all’aeroporto John F. Kennedy, ma 45 minuti prima dell’atterraggio una turbolenza in volo ha sbalzato i passeggeri fuori dai loro posti, trenta hanno subito delle ferite, una hostess ha riportato una frattura ad una gamba. L’aereo era un Boeing 777 con 326 passeggeri a bordo.

Una volta atterrato sono arrivati subito i soccorsi, ma l’attività dell’aeroporto di New York è proseguita senza problemi. Non una giornata fortunata per gli aerei Boeing, in Etiopia un aereo si è schiantato provocando vittime, mentre un Boeing 737 della compagnia canadese Air Transat ha effettuato un atterraggio di emergenza a Newark, negli USA, per dei “segnali di fumo” che hanno allertato i piloti.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 17 maggio: 3 mila casi positivi. Calo dei tamponi

I dati di oggi 17 maggio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img