Ue, Barnier: “Il voto su Brexit aumenta l’incertezza, rischio del no deal”

ACQUISTI

Ieri il voto che doveva esprimersi sull’accordo di Theresa May con l’Europa è stato bocciato dalla Camera dei Comuni con 391 voti contrari. Il capo negoziatore UE, Michel Barnier, pone le preoccupazioni per il voto, che aumenta il rischio “no deal”.

“Il voto di ieri sera prolunga l’incertezza, ora il rischio del no deal è veramente alto, non dobbiamo sottovalutarlo”, ha dichiarato Barnier durante la plenaria del Parlamento Europeo. L’Unione Europea si dice pronta ad affrontare un “no deal” che equivale ad una hard brexit, quella voluta dai conservatori più estremisti del Regno Unito e dai promotori del referendum.

Alcuni indagini commissionate dal governo inglese qualche mese fa, mostrano come le conseguenze del “no deal” sarebbero consistenti, soprattutto per il Regno Unito, che subirebbe una perdita del Pil vicino al 9%, ma anche per i paesi dell’UE porterebbe risvolti negativi. Questa sera il voto alla Camera dei Comuni che potrebbe escludere l’ipotesi “no deal” e proporre altre strade.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img