Via libera al Decretone, molte le novità su reddito di cittadinanza e quota 100

ACQUISTI

La Commissione Lavoro e Affari sociali della Camera ha approvato il testo del decretone, che prevede molte modifiche al reddito di cittadinanza e quota 100, come la possibilità di prelevare le pensioni in contanti e 50 euro alle famiglie con disabili.

Ora il decretone dovrà passare in Aula alla Camera, per poi tornare al Senato per un’ultima approvazione. Molte le novità introdotte sulle norme già approvate per reddito di cittadinanza e quota 100, che vanno ad aiutare famiglie numerose o con disabili.

Risolto anche il problema legato alle pensioni di cittadinanza, con i cittadini che avevano già manifestato critiche per il tetto di prelievo a 100 euro mensili, per questo motivo è stata introdotta la possibilità di prelevare interamente in contanti le pensioni, senza utilizzare la card.

La soglia totale per le famiglie con disabili sale di 50 euro mensili, “una misura di sostegno in più”, hanno dichiarato esponenti di governo. Inoltre chi lavora ma guadagna pochissimo, sarà considerato disoccupato e rientrerà, quindi nel programma. Stretta sulle case all’estero, chi ha degli immobili all’estero non potrà richiedere il reddito. È stato tolto, inoltre, il tetto per il riscatto della laurea, fino a 45 anni, con limite, però, fino al 1996.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 5 maggio: oltre 10 mila casi positivi. Salgono i tamponi

I dati di oggi 5 maggio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img