Utrecht, trovata una nota in arabo nell’auto del killer

ACQUISTI

Non è esclusa la pista terroristica nella sparatoria avvenuta ieri ad Utrecht, che ha causato 3 morti e 9 feriti, compiuta da Gokmen Tanis, 37 anni di origine turca. È stato rinvenuto un biglietto in arabo nell’auto dell’assalitore, con la scritta “Allah”, la polizia sta indagando ancora sul movente.

Sarebbero due le piste che la polizia sta seguendo, quella passionale, confermata ieri a causa di una denuncia che aveva subito Tanis ad inizio marzo, e quella terroristica, dopo il ritrovamento di un biglietto in arabo nella Renault Clio del killer.

La donna che lo ha accusato di stupro ha confermato le minacce ricevute, oltre al fatto che confermerebbe la teoria per la quale Gokmen Tanis stesse cercando di colpire la donna sul tram. “Ci siamo frequentati per anni, è un pazzo totale”, avrebbe affermato la donna alla polizia. Inoltre è emerso che Tanis faceva uso regolare di cocaina, come confermato dall’ex compagna.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img