Ousseynou Sy, l’autista dello scuolabus, accusato di sequestro e strage

ACQUISTI

Le accuse della Procura a carico di Ousseynou Sy sono quelle di sequestro di persona e strage, dopo aver preso in ostaggio 51 persone all’interno di un autobus ed aver tentato di dargli fuoco. Per gli inquirenti ci sarebbe stata anche premeditazione, con un video preparato da inviare in Senagal.

Ousseynou Sy, 47 anni, nato in Francia da genitori senegalesi e con la cittadinanza italiana dal 2004, quando sposò una bresciana, dal quale ora è separato. Lavora nella società di trasporti (Autoguidovie) di Crema da 15 anni ed i colleghi non avevano mai notato nulla di strano nei suoi comportamenti.

Stando alle indagini, avrebbe subito la separazione dalla moglie e dai figli, di 18 e 13 anni, oltre ai tre figli morti in mare di cui ha parlato sull’autobus ai bambini. Secondo quanto riportato dal parroco della zona, la separazione dalla moglie era stata critica e l’uomo non vedeva da molto i figli.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Black Friday, super sconto per abbonamento 12 mesi del PlayStation Plus

In super sconto l'abbonamento del PlayStation Plus per la settimana del Black Friday, con un prezzo fissato a 39,99...
spot_img