Caos corruzione, la sindaca Raggi: “Non si torna indietro”

raggi-roma

Dopo gli scandali legati allo stadio della Roma, la sindaca Virginia Raggi è intervenuta su Facebook, per chiarire la sua posizione e quella del Movimento 5 Stelle. Secondo la sindaca non si tornerà al passato, dimissioni quindi escluse, dopo che erano state ipotizzate dalle opposizioni.

Virginia Raggi commenta sia la vicenda di Marcello De Vito, espulso dal M5S subito dopo l’arresto e l’iscrizione nel registro degli indagati per Daniele Frongia, assessore allo Sport nella Capitale. “Sapevo che il vecchio sistema, che sto cercando di scardinare, avrebbe opposto resistenza. Non si torna al passato, non glielo permetteremo”, questa la posizione della sindaca di Roma, parlando del “sistema di corruzione” che ci sarebbe a Roma.

Inoltre la Raggi esclude ogni ambiguità, citando il caso di Marcello De Vito, prontamente espulso da Luigi Di Maio, capo politico del Movimento 5 Stelle.