Tav, incontro a Bruxelles, Conte: “Spartire i costi”. Macron: “Non ho tempo da perdere”

macron conte tav

Momenti di tensione al bilaterale a Bruxelles tra Italia e Francia, insieme al Consiglio Europeo per decidere sulla Brexit, quando l’argomento si è spostato sulla questione della Torino-Lione, con il presidente del Consiglio Conte che vorrebbe rivedere i costi, cosa che evidentemente non piace ai francesi.

Giuseppe Conte ha portato i temi dell’analisi costi-benefici al presidente francese Emmanuel Macron, durante il vertice bilaterale tra i due paesi, ma dalla Francia tagliano corto: “È un problema italiano, non ho tempo da perdere”, avrebbe liquidato la questione il presidente francese.

Questo scontro diplomatico arriva dopo una notte intensa legata alla vicenda Brexit, con i 27 paesi riuniti per trovare una soluzione. Dal punto di vista italiano, ci sono ancora 5 mesi e mezzo per ritirare i bandi di Telt, applicando la clausola di dissolvenza, voluta dal governo italiano.