Un uomo è stato ucciso a Torino con un colpo alla testa

ACQUISTI

Un omicidio a Torino con uno sparo in testa, che fa pensare ad un “regolamento di conti”, con modalità simili a quelle portate avanti da esponenti mafiosi.

La vittima è Adriano Lamberti, 43 anni, rinvenuto senza vita in uno scantinato a Torino. Le forze dell’ordine sono state allertate dai parenti della vittima, mentre dopo una breve indagine la squadra mobile ipotizza il movente economico, ma è ancora presto per trarre conclusioni.

Il cadavere è stato trovato in via Martorelli, nella zona Barriera Milano, l’uomo era scomparso il 22 marzo e le forze dell’ordine hanno ricostruito i suoi ultimi passi, fino a trovarne il corpo. La polizia ha già fermato una persona, indiziato per l’omicidio con movente economico. Esclusa quindi la pista mafiosa, nonostante le modalità con le quali l’uomo è stato ucciso.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img