Igor il russo condannato all’ergastolo

ACQUISTI

Il Tribunale di Bologna ha condannato Norbert Feher, in carcere in Spagna, era imputato per gli omicidi di Davide Fabbri e Valerio Verri, uccisi nell’aprile 2017, per i quali ha ricevuto l’ergastolo, da scontare nelle carceri italiane.

Feher, dopo una latitanza di otto mesi, era stato arrestato in Spagna a dicembre 2017 e da quel momento è in carcere a Saragozza. A richiedere l’ergastolo è stato il Pm Marco Forte, dopo una requisitoria durata un’ora e mezza.

Le parti civili hanno chiesto 4 milioni di euro, presenti in aula Maria Sirica, vedova di Fabbri ed il suo avvocato Giorgio Bacchelli. Il legale della famiglia Fabbri ha chiesto in totale un milione e mezzo di euro come risarcimento, la Provincia di Ferrara ha chiesto di 50 mila euro e l’avvocato della famiglia Verri ha chiesto in totale 2 milioni di euro.

L’avvocato difensore di Norbert Feher, Gianluca Belluomini, ha chiesto che non sia dato l’ergastolo all’imputato. “Igor il russo” fu trovato in Spagna dopo aver ucciso un allevatore e due uomini della guardia civile spagnola.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 17 ottobre: oltre 2 mila casi positivi. Altri 24 morti

I dati di oggi 17 ottobre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img