Usa, entro 5 anni si tornerà sulla Luna

usa-luna

L’annuncio è stato dato dal vicepresidente degli Stati Uniti, Mike Pence: “Entro 5 anni gli americani torneranno sulla Luna”, dopo oltre mezzo secolo dall’ultimo progetto che portò l’America sulla Luna nel 1969.

Un mese fa a parlare di una missione lunare è stato l’amministratore della NASA, Jim Bridenstine, il quale aveva previsto un ritorno sulla Luna entro il 2028; ora i piani sembrano accelerarsi, per volere anche del governo americano.

Lo conferma il vicepresidente Pence, che ha comunicato che lo stesso Trump ha voluto accelerare sui tempi, per intensificare i progetti lunari legati anche a finanziamenti governativi e portare astronauti americani sulla Luna entro cinque anni. Secondo quanto comunicato da Pence, se la NASA pensa di non poter adempiere al progetto entro il 2024, andrà riorganizzata completamente, per trasformarsi in un’agenzia più snella e responsabile. A rispondere un dirigente della NASA, Scott Hubbard, che ritiene il 2024 un lasso di tempo molto breve e non molto realistico; sullo stesso piano anche alcuni astrofisici, che sono scettici sui numeri comunicati dal governo.