Windows 7 sarà supportato fino al 2020: meno di un anno per aggiornare a Win 10

ACQUISTI

Il 14 gennaio del 2020 finirà il supporto di Microsoft su Windows 7, lo ricorda lo stesso sistema operativo dopo un aggiornamento “alert”, che avvisa l’utente che tra pochi mesi non saranno più rilasciati aggiornamenti sicurezza e di manutenzione.

“Dopo dieci anni di servizio, ad inizio 2020 il sistema operativo Windows 7 non sarà più supportato”, questa la nota rilasciata dalla Microsoft sul sito ufficiale. Le aziende potranno ricevere supporto, per chi ha sottoscritto il programma “esteso” fino al 2023, per gli altri conviene aggiornare a Windows 10, il sistema che sarà aggiornato, soprattutto lato sicurezza.

Secondo le statistiche, Windows 7 è installato nel 33% dei PC nel mondo, l’Italia è pienamente nella media, con la stessa percentuale. Più diffuso Windows 10, nel 55% dei computer globali. Molti utenti avranno qualche problema, soprattutto chi possiede un laptop, per il fatto di non poter aggiornare a causa delle specifiche hardware richieste. Una soluzione potrebbe essere passare all’open source, sistemi come Linux, che offrono con Ubuntu un’esperienza simile a quella dei sistemi Windows.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Black Friday, super sconto per abbonamento 12 mesi del PlayStation Plus

In super sconto l'abbonamento del PlayStation Plus per la settimana del Black Friday, con un prezzo fissato a 39,99...
spot_img