Caso De Vito, Virginia Raggi: “Spallate dal sistema, ma abbiamo anticorpi”

ACQUISTI

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, è tornata in Aula dopo lo scandalo che ha coinvolto Marcello De Vito, arrestato nella vicenda dello Stadio della Roma, ed ha chiarito la posizione del M5S sulla corruzione.

Il M5S ha subito espulso Marcello De Vito, questo rivendica la sindaca Raggi, sostenendo che il Movimento ha anticorpi efficaci: “È stata una spallata del vecchio sistema, ma abbiamo dimostrato che possiamo resistere a questi attacchi”.

Molte le proteste delle opposizioni, con il PD in testa, che chiedono le dimissioni della sindaca. Ma la Raggi non ci sta: “In questi due anni abbiamo governato e seminato contro molti attacchi mediatici, politici e criminali. Abbiamo sgomberato i Casamonica dopo 30 anni, sui rifiuti abbiamo subito attacchi dolosi ai Tmb e con l’incendio di 600 cassonetti”, ha commentato la sindaca di Roma.

Eletto il nuovo consigliere capitolino, Carlo Maria Chiossi, che ha ricevuto gli auguri di Virginia Raggi di buon lavoro. Menzione anche per Frongia, che torna a lavorare per il Comune dopo l’archiviazione chiesta dalla magistratura.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 5 maggio: oltre 10 mila casi positivi. Salgono i tamponi

I dati di oggi 5 maggio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img