Facebook, Zuckerberg: “Nuove regole per garantire la privacy”

ACQUISTI

È intervenuto il CEO di Facebook, Mark Zuckerberg, con una lettera al Washington Post, per parlare di come migliorare la privacy nel web e proteggere la gente dai “contenuti pericolosi”.

Le parole di Zuckerberg riguardano i processi elettorali, con Facebook che è stato accusato di interferire nelle elezioni con fake news principalmente, e la necessità di introdurre norme per la privacy e garantire l’integrità delle elezioni.

Secondo il CEO di Facebook, è necessaria una collaborazione tra Stati, per mettere a punto una norma internazionale sulla privacy, con Zuckerberg che cita il GDPR dell’Unione Europea.

Zuckerberg interviene così pesantemente sulla privacy dopo le accuse che hanno colpito Facebook negli ultimi anni, con il caso simbolo di Cambridge Analytica e l’utilizzo non consono dei dati degli utenti, a discapito della sicurezza dei dati.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img