Brexit, la May propone un nuovo rinvio ed un accordo con i laburisti

ACQUISTI

Con un discorso alla Nazione, Theresa May, premier britannica, ha annunciato di voler chiedere un rinvio non oltre il 22 maggio e di accordarsi con i laburisti di Jeremy Corbyn per una soft brexit.

“Dobbiamo trovare un compromesso per far rispettare il voto”, così ha esordito la premier britannica, ammettendo, implicitamente, che il suo accordo non è più all’ordine del giorno, dopo tre bocciature. Offre ai labour di sedersi ad un tavolo per studiare un nuovo accordo, una soft-brexit che mantenga il Regno Unito nell’unione doganale, il più probabile.

Jeremy Corbyn si dice favorevole ad un incontro per discutere di un accordo con Theresa May: “Riconosciamo il passo indietro della premier e ci sediamo al tavolo, per rispettare il mandato degli elettori alle scorse elezioni”, così ha concluso il leader dei laburisti. Intanto in Europa si attende una risposta del presidente della Commissione, Jean-Claude Juncker, che dovrebbe arrivare a breve.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Israele, continuano i bombardamenti. Oltre 2 mila razzi lanciati su Tel Aviv

Continuano i bombardamenti in Medio Oriente, secondo quanto riportato dai media internazionali il lancio di razzi è diventato più...
spot_img