Istat: meno reddito familiare. Nuovo record del debito al 132,1% del Pil

ACQUISTI

L’Istat ha certificato un calo del potere di acquisto delle famiglie nell’ultimo periodo dell’anno passato, di circa lo 0,5% rispetto al terzo trimestre del 2018. Sempre nel quarto trimestre è calato il reddito delle famiglie di uno 0,2%.

I consumi si mantengono, invece, su buoni livelli, con un calo della propensione al risparmio, uno 0,6 in meno rispetto al terzo trimestre. Il deficit del 2018 si è assestato al 2,1%, mentre è salito nuovamente il rapporto debito/Pil, arrivato al 132,1%, mentre nel 2017 era in calo al 131,1%.

Nei prossimi giorni sono attese le nuove stime del governo sul Def, entro il 9 aprile, che certificheranno il calo della crescita, nonostante nella manovra di bilancio fu ipotizzato un +1% per il 2019. La pressione fiscale nell’ultimo trimestre del 2018 è stata del 48,8%, in aumento di uno 0,2% rispetto al trimestre precedente.

SEZIONI

Ultime notizie

TAV, scontri in Val Susa per il nuovo autoporto

Scontri nella notte in Val Susa per la costruzione di un nuovo autoporto, con gli attivisti No Tav che...