Etiopia, confermato il problema all’anti-stallo per il Boeing 737 Max 8

Da leggere

Assistenti civici, il Viminale: “Noi non informati della misura”

Continua lo scontro all'interno del governo sul tema degli "assistenti civici", proposta presentata dai ministri Boccia e...

Prestito FCA, la situazione ed il tema della sede legale

Nonostante le polemiche delle scorse settimane, il prestito chiesto da FCA a Banca Intesa Sanpaolo da 6,3...

Coronavirus in Svezia, i morti sono oltre 4 mila su 10 milioni di abitanti

Dopo alcuni mesi dall'inizio dell'epidemia è tempo di bilanci per la Svezia, unico paese europeo ad avere...
Piero Mangoni
Sindacalista appassionato di politica italiana e tutto quello che si muove nel paese e nel mondo. -- Via Gramigna 3, Ferrara 44122

Non fu errore umano. Questo quanto emerge nel rapporto preliminare sul Boeing 737 precipitato il 10 marzo in Etiopia, che evidenzierebbe come i piloti non sono riusciti ad avere la meglio sul software anti-stallo.

I piloti, secondo il rapporto, avevano seguito alla lettera le procedure d’emergenza per riportare il Boeing 737 Max 8 in quota. La ministra dei trasporti, Dagmawit Moges, ha dichiarato che si è trattato di un difetto nel software, escludendo, quindi, l’errore umano.

Entro 26 giorni saranno resi noti ulteriori dettagli, come previsto per le indagini sugli incidenti aerei, mentre il rapporto finale sarà disponibile entro un anno, ma la ministra ha avuto accesso a dettagli importanti che fanno propendere verso il difetto software. Il governo etiope ha fatto sapere alla Boeing dei suoi risultati, invitando l’azienda americana a verificare le sue procedure software di controllo automatico. Il Boeing 737 Max 8 è stato fermato in moltissimi paesi, dopo i due incidenti in Indonesia ed in Etiopia.

SEGUICI SUI SOCIAL

1,971FansLike
2,358FollowersFollow
377FollowersFollow

Ultime notizie

Assistenti civici, il Viminale: “Noi non informati della misura”

Continua lo scontro all'interno del governo sul tema degli "assistenti civici", proposta presentata dai ministri Boccia e...

Prestito FCA, la situazione ed il tema della sede legale

Nonostante le polemiche delle scorse settimane, il prestito chiesto da FCA a Banca Intesa Sanpaolo da 6,3 miliardi di euro sta proseguendo...

Coronavirus in Svezia, i morti sono oltre 4 mila su 10 milioni di abitanti

Dopo alcuni mesi dall'inizio dell'epidemia è tempo di bilanci per la Svezia, unico paese europeo ad avere avuto un approccio diverso rispetto...

Assistenti civici, no da Italia Viva e parte del PD

La polemica sugli assistenti civici ha iniziato a coinvolgere anche la maggioranza di governo, con Matteo Renzi, leader di Italia Viva, che...

Bufera Anm, oggi il plenum

Oggi si terrà il plenum della giunta dell'Anm, dopo la bufera che è iniziata con la pubblicazione di intercettazioni che coinvolgono l'ex...

Altri articoli