Libia, Maitig fa un appello all’Italia: “Fermate Haftar”

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 1 giugno: meno positivi (+178) ma netto calo dei tamponi fatti (-30 mila)

I dati di oggi sul coronavirus sono stati forniti dalla Protezione Civile via web, con meno positivi...

Coronavirus Lombardia 1 giugno, calano i positivi, ma 10 mila tamponi in meno

Sono in calo i nuovi positivi in Lombardia, con oggi un numero di nuovi contagiati pari a...

Lucca, scontro frontale moto: tre morti

Uno scontro frontale molto violento nella città di Capannori, in provincia di Lucca, tra due moto, ha...
Piero Mangoni
Sindacalista appassionato di politica italiana e tutto quello che si muove nel paese e nel mondo. -- Via Gramigna 3, Ferrara 44122

La guerra interna in Libia non si ferma, con le ultime avanzate delle truppe di Haftar, a riguardo è intervenuto il vicepresidente del governo libico, Ahmed Omar Maitig, ha lanciato un appello all’Italia, dopo aver avvertito i media sull’offensiva di Haftar.

“Noi siamo il governo riconosciuto in Libia, questo è un colpo di Stato, Haftar vuole prendere il controllo della Libia e vuole esserne il capo militare, per instaurare una vera e propria dittatura”, ha dichiarato Maitig in un’intervista a La Stampa.

Maitig accusa la Russia ed il ministro degli Esteri russo, al quale dice di aver parlato per fargli prendere una posizione netta contro Haftar: “Deve parlare in maniera chiara all’amico Haftar e dirgli di ritirare le forze di occupazione”, queste le parole del vicepresidente del governo libico sulla situazione attuale in Libia e dei legami con la Russia.

SEGUICI SUI SOCIAL

2,692FansLike
2,360FollowersFollow
384FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 1 giugno: meno positivi (+178) ma netto calo dei tamponi fatti (-30 mila)

I dati di oggi sul coronavirus sono stati forniti dalla Protezione Civile via web, con meno positivi...

Coronavirus Lombardia 1 giugno, calano i positivi, ma 10 mila tamponi in meno

Sono in calo i nuovi positivi in Lombardia, con oggi un numero di nuovi contagiati pari a 50, ma solo con 3...

Lucca, scontro frontale moto: tre morti

Uno scontro frontale molto violento nella città di Capannori, in provincia di Lucca, tra due moto, ha creato tre decessi. Tutte le...

Napoli, crolla muro: morti due operai

Sono morti due operai a Napoli che stavano lavorando alla realizzazione di un muro di contenimento in un cantiere di Pianura, quartiere...

Usa, continuano le proteste. Arrestata figlia di De Blasio

Continuano le proteste negli Usa per la morte dell'afroamericano George Floyd, con molti arresti dopo che la manifestazione si è accentrata davanti...

Altri articoli